SSF Rebaudengo: utenti passivi e creatori consapevoli

Le telecamere di CareerTV hanno ripreso e documentato il convegno intitolato “L’educazione ai tempi di Internet” organizzato il 24 settembre dalla Scuola Superiore di Formazione Rebaudengo con il Patrocinio della Regione Piemonte, della Città di Torino e del Dipartimento di Scienze dell’Educazione e della Formazione dell’Università di Torino. Filo conduttore dell’evento: il ruolo dei formatori e il loro approccio alle nuove tecniche e linguaggi di comunicazione e educazione.

Il Preside Ezio Risatti della SSF Rebaudengo, affiliata all’Università Pontificia Salesiana, ha spiegato ai nostri microfoni come la dimensione di realtà virtuale del Web abbia conseguenze sempre più significative sulla formazione delle nuove generazioni che hanno un forte bisogno di essere educate all’uso sapiente del mezzo ma gli stessi educatori non sono formati a tale scopo”. Si dibatte quotidianamente di quanto i giovani utilizzatori di Internet siano spesso non consapevoli delle potenzialità e dei rischi insiti in un utilizzo poco attento del Web. Da ciò scaturisce la necessità di “formare i formatori” e, dunque, la spinta ad organizzare un convegno sul tema.

L’intervento di Piergiorgio Borgogno, ICT Manager CNOS-FAP Regione Piemonte, ha illustrato come i formatori possano operare nella legalità recuperando materiali dalla rete ai fini didattici, auspicando che questo genere di documenti possiedano, in un futuro a breve termine, licenze per il riutilizzo, seguendo il principio del copyright flessibile che ha ispirato i Creative Commons.

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *